Momento di stasi per la Sterlina

sterlina

In questo martedì di contrattazioni stiamo assistendo ad un momento di stasi valutaria con il Dollaro e lo Yen che restano stabili nei confronti della Sterlina dopo avergli fatto toccare il minimo storico degli ultimi 30 anni.
L’Euro ha fatto segnare delle variazioni lievi dopo aver subito i forti contraccolpi dovuti alla brexit.
Verso mezza mattinata il valore di una Sterlina è stato di 1,3342 dollari dopo che ieri aveva chiuso a 1,3112.
Hans Redeker di Morgan Stanley ha dichiarato quanto segue:

I mercati potrebbero dirigersi verso il consolidamento dopo aver vissuto pesanti perdite nel contesto post Brexit, comunque, con il downgrade il flusso di notizie negative potrebbe aver raggiunto il suo picco del breve termine.

Parlando di downgrade, proprio ieri S&P ha portato il rating del Regno Unito da ‘AAA’ ad ‘AA’ e Fitch ha sfinato la sua valutazione da ‘AA+’ ad ‘AA’ con outlook negativo.
Anche i bond ‘unsecured‘ inglesi hanno avuto lo stesso trattamento e la Bank of England è stata declassata da Finch a ‘AA’ da ‘AA+’.

L’euro è riuscito a tornare sopra quota 1,11 dollari dopo aver toccato il minimo venerdì scorso a 1,0822.