Sito web responsive

Sito web responsive

Un sito web responsive è un sito che si adatta in modo del tutto autonomo al dispositivo mobile (smartphone, tablet, ecc.) che intende visualizzarlo. Rivolgetevi ad un agenzia web professionale che affidaerà ad un web designer professionista la realizzazione di un sito web responsive, migliorandone nettamente la possibilità di navigazione e di leggibilità dei contenuti presenti all’interno del sito.

E’ molto più corretto affiancare la definizione di responsive ad un determinato template, poiché la responsività va, più che altro, ad interessare la forma vera e propria del nostro sito web.

Ridimensionando la finestra del browser da uno dei 4 angoli, è possibile visualizzare la responsività attuale del proprio sito web.

Possiamo dire che ci sono numerosi vantaggi nel momento in cui scegliamo di rendere responsive il nostro sito web, ad esempio:

– il motore di ricerca Google gradirà sicuramente in termini di SEO questa caratteristica per cui tenderà a preferire un sito web responsive piuttosto che un altro;
– dimostra molta attenzione per chi visiterà il sito;
– semplifica nettamente la navigazione da smartphone e tablet;
– aiuta a creare una certa importanza e quindi realtà al sito, anche in termini di aggiornamento.

Al giorno d’oggi, il traffico internet da parte di smartphone e tablet si duplica anno dopo anno, per cui il numero di utenti che visiteranno il nostro sito da dispositivo mobile sarà sempre in aumento.

Il content management system (CMS) wordpress, offre l’opportunità di montare dei template atti ad essere inseriti in tutti i device mobili.

Dopo accurati studi, sono state analizzate sei differenti risoluzioni per quanto riguarda la visualizzazione dei siti web nei nostri device.

– Per i computer con schermi abbastanza grandi la risoluzione è di 1200 pixel (desktop);
– Per i computer con schermi normali, come ad esempio lo schermo di un laptop e notebook la risoluzione è di 1024 pixel;
– Per i tablet da 10 pollici la risoluzione è di 768 pixel;
– Per i piccoli tablet come il Kindle Amazon la risoluzione è di 600 pixel;
– Per gli smartphone landscape, i più grandi, la risoluzione è di 480 pixel;
– Per gli smartphone portrait, i più piccoli, la risoluzione è di 320 pixel.

Ma c’è da specificare un fattore fondamentale, ovvero, tutto ciò che non è responsive design.

Esso non è da considerare come un metodo per l’ottimizzazione di versioni di siti per i nostri dispositivi, ma soprattutto non prevede l’inserimento di nuovi e misteriosi linguaggi tecnologici. In poche parole, si tratta sempre di CSS, HTML, Javascript, PHP.