Molti pensano che basta essere in testa alle pagine di Google per avere successo e guadagnare un sacco di soldi, ma si sbagliano di grosso. Il posizionamento di Google deve avere un fine specifico, ovvero un obiettivo.

Ovviamente occorre puntare a molti utenti ma non è sufficiente.

Se un utente arriva al tuo sito con una keyword, ma poi non trova nel tuo sito quello che cercava, non c’è motivo per lui di rimanere nel tuo blog, ne segue che scappa dopo pochi secondi.

L’abc delle tecniche di posizionamento

L’ottimizzazione del tuo sito, mira a parole chiave affiancate a un programma di affiliazione (è la chiave del successo). Questo metodo è utile anche per ottimizzare la homepage del tuo sito.

Il metodo è molto semplice:

  • Scrivi un post e legalo a un programma di affiliazione;
  • Ottimizza quella pagina sul motore di ricerca;
  • Utilizza keyword mirare al post;
  • La keyword deve essere presente nel titolo;
  • Utilizza vecchi post gia ottimizzati nel motore di ricerca e inserisci il link del post;
  • inserisci il link del post in post correlati;
  • inserisci il link del post in altri siti o blog con argomenti simili.